Adler

Utilizza il campo sottostante per ricercare un prodotto.

Vuota il campo

I risultati si aggiornano automaticamente.

Versione stampabile
Legno Prodotti per applicatori

Prodotti ausiliariTop

Soluzioni sbiancanti componente A

Soluzioni sbiancanti componente A

L’SBW24 è consigliato su essenze particolarmente disomogenee, è in grado di ottenere forti decolorazioni del legno, è decisamente più rapido e più aggressivo rispetto all' SBW25 che invece, grazie alla minor aggressività ed al minor effetto sbiancante, lascia all’essenza un effetto più naturale.   I sistemi sbiancanti  SBW24/SBW26 e SBW25/SBW26 si fanno  preferire ad altri sistemi sbiancanti per la assoluta assenza di ammine; ciò comporta minori danni all’ambiente ed evita ingiallimenti precoci del supporto e della vernice. Il potere sbiancante di questi sistemi agisce  in profondità consentendo all’utilizzatore di carteggiare dopo la sbiancatura, prima di procedere con il ciclo di tinteggiatura. Questi  sistemi sbiancanti sono inoltre funzionale su varie essenze (sia masselli che impiallacciature), su noce nazionale l’effetto è più marcato.

Secondo componente

100% SBW 26 SOLUZIONE SBIANCANTE COMPONENTE B

Diluente

ACQUA 

Principali campi di impiego

Sbiancatura di essenze (noce, frassino, acero, tiglio) soggette a variazione di colore tra le diverse partite o tra le doghe dello stesso manufatto. 

Definizione tecnica

Soluzioni sbiancanti componente A..

Codifica colori

 

Codice Descrizione
SBW24 Sbiancante Forte
SBW25 Sbiancante Medio 
Applicazione

Miscelare componente A (SBW24 oppure SBW25 in funzione del tipo di sbiancatura che si vuole ottenere) con componente B (SBW26) in proporzione di 1:1 in un recipiente di plastica (non usare metallo!!). Una volta preparata la miscela il prodotto composto con SBW24 ha una vita in tazza di circa 5-10 minuti, mentre il prodotto composto con SBW25 ha una vita in tazza di circa 20 – 30 minuti. L’applicazione va eseguita a spruzzo o a pennello. Nel caso di applicazione a spruzzo l’aerografo dovrà essere in acciaio inox o in altro materiale  inossidabile. Qualora si voglia ridurre l’effetto sbiancante molto intenso, è possibile diluire il sistema SBW24 - SBW26 con acqua (max 50% sul prodotto pronto all’uso). 

Sovraverniciatura

Prima di procedere con la tinteggiatura o la verniciatura del supporto sbiancato è sempre necessario attendere almeno 24 ore in ambiente aerato, di seguito carteggiare accuratamente con grana 150 / 180. La tinteggiatura del supporto sbiancato potrà avvenire a questo punto sia con prodotti a solvente che all’acqua. Qualora si intenda sovraverniciare con prodotti acrilici o poliuretanici, è indispensabile utilizzare catalizzatori assolutamente non ingiallenti (alifatici). In caso di sovraverniciatura con PE è necessario procedere preventivamente con le necessarie prove di aderenza. 

Sito realizzato con il con il contributo del finanziamento regionale nell?ambito del ?Progetto Italy for Morocco - approvato con deliberazione della Giunta Regionale n.11671 del 21/10/2010 a valere sul bando Misura 5.2D annualità 2010 della regione Emilia Romagna?.
StudioBLQ web agency trento

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca qui per leggere l'informativa. Chiudi